giovedì 12 settembre 2013

Anteprima: Otto volante di Janet Evanovich

Cari amanti delle avventure di Stephanie Plum, finalmente arriva anche in Italia l'ottava avventura thriller della cacciatrice di taglie più sexy e simpatica d'America.

Oltre settantacinque milioni di copie vendute: appena esce in libreria, ogni volume della serie è primo in tutte le classifiche americane, dal New York Times al Wall Street Journal. Con oltre 75 milioni di libri venduti nel mondo, la scrittrice americana Janet Evanovich si riconferma un vero trionfo del passaparola.

Janet Evanovich è entrata nel prestigioso Kindle Million Club, di cui fanno parte gli autori che hanno venduto oltre un milione di copie in edizione Amazon Kindle, tra cui Lee Child, Michael Connelly, Stieg Larsson e James Patterson. 

Il film tratto da One for the money il primo romanzo della serie (Bastardo numero uno - Salani) ha sbancato i box office americani. Per il personaggio di Stephanie Plum è stata scelta l’attrice Katherine Heigl, Morelli è interpretato da Jason O’Mara e la mitica Nonna Mazur da Debbie Reynolds. 


Titolo: Otto volante
Autore: Janet Evanovich
Editore: Salani
Pagine: 304
Prezzo: 14,90 euro 

“Prendete i romanzi di Janet Evanovich: basta assaggiarli una volta per diventare affiliati alla setta”. Stefania Bertola
 
“È come una morsa che stringe l’anima. Eppure, miracolosa Stephanie, alla fine sprigioni buon umore”. Donato Carrisi
 
“Adoro Janet Evanovich, è un potente antidepressivo naturale privo di effetti collaterali!” Alessia Gazzola
 
“Stephanie Plum mi ha fatto venir voglia di tornare celibe. È brava, bella, simpatica, succintamente vestiva e non si perde in aggettivi”. Andrea Vitali
 

La trama 

 
Stephanie Plum, cacciatrice di taglie di Trenton, New Jersey, non può certo lamentarsi. Ultimamente il lavoro non le manca, e le sue giornate sono a dir poco movimentate. Oltre ai casi consueti che le passa il viscido cugino Vinnie, capo dell’agenzia, questa volta deve occuparsi di una complicata vicenda di scomparsa: una madre e la sua bambina sono sparite senza lasciare traccia.
Certo, cercare le persone scomparse non sarebbe compito di Stephanie, ma le due sono la figlia e la nipote di una cara amica di nonna Mazur, e non si può certo dire di no alla cara e insistente vecchietta…
Anche se questo significa subire una serie di minacce nemmeno tanto sottili da parte di Eddie Abruzzi, elegante quanto temuto esponente della malavita locale, collezionista di cimeli di guerra e noto per la sua crudeltà.
Affiancata come sempre dalla fidata Lula, vistosa ex prostituta dai modi piuttosto spicci e dall’appetito incontenibile, in poche ore Steph riesce a collezionare svariate auto distrutte dalle fiamme, aggressioni e cadaveri segati a metà sul divano di casa, rocambolesche e infruttuose catture di pregiudicati.
Peraltro, restando rigorosamente fedele alla propria dieta a base di pizza, spuntini e snack ipercalorici. Per non parlare del fronte sentimentale, che vede l’eterno fidanzato e agente di polizia Joe Morelli sempre più incalzato dal ben tenebroso Ranger… 

L’autrice 

 
Janet Evanovich è nata nel New Jersey. Dopo aver pubblicato romanzi rosa di successo, si è dedicata al poliziesco e a Stephanie, che è diventata in breve tempo la detective più famosa d’America: ogni sua avventura conquista regolarmente il primo posto della classifica del New York Times. 

Gli altri libri della serie pubblicati in Italia da Salani 

 
BASTARDO NUMERO UNO #1 

Stephanie Plum è carina, solida, spiritosa, cresciuta nel pittoresco quartiere chiamato il Borgo di una città del New Jersey che invece di pittoresco non ha nulla. Quando malauguratamente si ritrova disoccupata, pensa di andare a chiedere aiuto al cugino Vinnie, che ha un’agenzia di cauzioni: presta soldi a chi deve uscire di prigione fino alla data del processo, ma se i debitori non si presentano in tribunale spedisce sulle loro tracce degli agenti incaricati di catturarli e portarli alla polizia. E Stephanie capita proprio al momento giusto per occuparsi dell’incarico migliore: acciuffare l’irresistibile, affascinante, canagliesco Joe Morelli, con cui aveva avuto una torrida avventura (come peraltro metà delle donne del New Jersey), ora poliziotto in fuga accusato di omicidio. Munita di pistola, manette e spray antiaggressione, Stephanie si improvvisa agente di recupero cauzioni; ha a che fare con un campionario di maniaci sessuali, ubriaconi e perditempo, e si ritrova coinvolta in vicende paradossali che però conducono tutte allo stesso mistero di cui Morelli sembra la chiave...

DUE DI TROPPO #2 
Irresistibile, magnetica, divertente, Stephanie è alle prese con Kenny Mancuso, un ragazzo come tanti che probabilmente ha appena ammazzato il suo migliore amico. Ancora una volta finirà per scontrarsi con Joe Morelli, poliziotto dal discutibile passato e dalla libido costantemente su di giri, con la cattiva abitudine di immischiarsi negli affari di Stephanie. Anche se in questo caso viene il dubbio che sia lei a finirgli tra i piedi, rendendogli il lavoro difficile e dando alla sua vita quel brivido in più, che certo non gli mancava. Non è professionale, ma è molto convinta, non è bella però è sexy, più che coraggiosa è assolutamente incosciente, e ha un fiuto infallibile per i guai: Stephanie Plum è un’antieroina a cui ci si affeziona da subito. 

TRE E SEI MORTO #3 

“Controllai la borsa per essere sicura di avere l’essenziale: cercapersone, fazzolettini, lacca, torcia elettrica, manette, rossetto, pistola con proiettili, cellulare ricaricato, pistola elettrica ricaricata, chewing-gum, spray al peperoncino, limetta per le unghie. Ero tosta come cacciatrice di taglie, no?”. Dov’è finito il vecchio Mo Bedemier, accusato di porto abusivo di arma da fuoco e libero su cauzione? Compito ingrato per la cacciatrice di taglie Stephanie Plum, visto che il latitante in questione non è un pericoloso spacciatore, ma un gelataio innocuo e benvoluto da tutti nel Borgo, tranquillo quartiere residenziale di Trenton, New Jersey. Tanto innocuo Mo non dev’essere, in fondo, perché le indagini portano a scoprire scenari insospettabili e pericolosi, in cui Stephanie si ritrova suo malgrado invischiata. Non proprio impeccabile nel suo lavoro – se è per questo, nemmeno nell’abbigliamento e nelle abitudini alimentari – Stephanie ha però dalla sua un’estrema determinazione, che la porta a inseguire un ricercato in qualunque circostanza, anche a costo di abbandonare la poltrona del parrucchiere nel bel mezzo di una tinta. A bordo di una mastodontica Buick blu del ’53, visto che la sua nuova (mica tanto) Nissan continua a lasciarla a piedi, Stephanie riesce a destreggiarsi fra inseguimenti, sparatorie e appostamenti. Al suo fianco l’esagitata Lula, ex prostituta dai modi piuttosto spicci, e il tenebroso Ranger. E poi c’è l’agente di polizia Joe Morelli, che nella nostra eroina vede ben più di una semplice cacciatrice di taglie… 
 
NON DIRE QUATTRO #4 

È una calda estate a Trenton, soprattutto per Stephanie Plum, cacciatrice di taglie, non bella ma sexy, non coraggiosa ma incosciente: un’antieroina con un fantastico fiuto per i guai. E questa volta di guai in cui ficcarsi ce ne sono fin troppi, anche se il caso sembra piuttosto semplice. È sparita una ragazza, Maxine Nowocki, libera su cauzione dopo l’accusa di aver rubato la macchina del fidanzato. Sembrerebbe una banale lite tra innamorati, se il fidanzato non cominciasse a ricevere messaggi minatori cifrati...
Per fortuna Stephanie può contare sull’appoggio di Lula, ex prostituta mastodontica con una predilezione per le armi di grosso calibro, e di Salvatore alias Saily Sweet, un chitarrista transessuale, grande esperto di enigmistica. Peccato però che l’agenzia di recupero cauzioni abbia deciso di assumere anche Joyce Barnhardt, storica rivale di Stephanie, specialista nel rovinare matrimoni. Proprio ora che l’agente di polizia Joe Morelli sembrava deciso a dare una svolta alla sua storia con Stephanie... 
 
BATTI IL CINQUE #5 

Il lavoro scarseggia per Stephanie Plum, cacciatrice di taglie di Trenton, New Jersey. Ma in famiglia c’è un problema: lo zio Fred, detto il Tirchio, sembra sparito nel nulla. Unico indizio: problemi con l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti. Non che zia Mabel sia particolarmente addolorata della scomparsa del marito, ma quello che potrebbe sembrare solo un fastidioso disguido amministrativo si trasforma ben presto in una faccenda piuttosto seria, almeno a giudicare dalle foto inquietanti che lo zio Fred nascondeva in un cassetto. Questa volta Steph è spalleggiata da Randy Briggs, nano programmatore di computer, e tallonata da un oscuro angelo custode, Bunchy, sedicente allibratore a caccia, pure lui, di Fred. Persino Joe Morelli, poliziotto e fidanzato storico della nostra eroina, sembra avere qualcosa da nascondere. Fra sparatorie, una serie di strani suicidi e un pugile maniaco che attenta alla sua vita, Stephanie deve affrontare, oltre ai consueti problemi di capelli, di linea e di automobili che non fanno il loro dovere, le spericolate iniziative dell’inossidabile nonna Mazur e le attenzioni sempre più esplicite di Ranger, tenebroso e affascinante collega…

SEI NEI GUAI  #6

Il Trenton, New Jersey. Un palazzo di proprietà dei Ramos, noti trafficanti d’armi, va a fuoco. Tra le fiamme – ma con una pallottola in mezzo alla fronte – muore Homer Ramos, rampollo di famiglia. Il tenebroso Ranger pare coinvolto, e la nostra eroina, la cacciatrice di taglie Stephanie Plum, ha l’incarico di ritrovarlo. Affiancata dalla fida compagna Lula, una robusta ex prostituta dai modi spicci e dal grilletto facile, Steph rimane coinvolta nella rivalità fra la mafia locale e gli scagnozzi dei Ramos. Anche questa volta, dopo aver distrutto – tra le fiamme, come sempre – l’ennesima auto, Stephanie deve ricorrere alla Balena Azzurra, la solenne e inossidabile Buick del ’53 ereditata dallo zio Sandor. Fra pericolosi appostamenti, pedinamenti, sequestri e, soprattutto, problemi con la linea e un enorme brufolo che le deturpa il viso, Steph trova il tempo per fare da dog-sitter al simpatico – e famelico – Bob, suo nuovo assistente a quattro zampe, e per ospitare l’incontenibile Nonna Mazur, ultraottuagenaria in cerca di un fidanzato e aspirante automobilista. E sul fronte sentimentale? Be’, l’agente Joe Morelli e Ranger hanno tutte le carte in regola per contendersi le grazie di Steph, fino a una svolta improvvisa quanto determinante…
Rocambolesca e divertente, la sesta avventura thriller della cacciatrice di taglie più sexy e simpatica d’America, un fenomeno editoriale che ha conquistato il cuore dei lettori italiani. 

STEPHANIE AMMAZZA 7 #7 

Il compito di Stephanie questa volta è proprio semplice: ripescare il latitante Eddie DeChooch, accusato di contrabbando di sigarette dalla Virginia.
Edddie è ormai quasi in pensione, ma non ha perso le buone abitudini e la sua scomparsa scatena l’inferno. Molto presto Stephanie deve destreggiarsi con un cadavere crivellato di colpi nel giardino del latitante, due amici scomparsi e nessuna idea di come risolvere il caso. A complicare la situazione, già piuttosto difficile di per sé, ci si mettono la scoperta che perfino Nonna Mazur ne sa più di lei su Eddie e i suoi loschi traffici, le minacce da parte di un mafioso locale e… la proposta di matrimonio da parte di Joe Morelli. Forse Ranger potrebbe darle una mano, ma è disposto ad aiutarla solo se Stephanie finalmente si deciderà a dargli quello che lui desidera ardentemente… Tempi davvero duri per la cacciatrice di taglie più sexy e famosa d’America.

Chi di voi sta leggendo le avventure di Stephanie Plum?

4 commenti:

  1. Io non ho letto niente di Evanovich!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io, per questo ho chiesto a voi...sono curiosa!

      Elimina
  2. Wow sembrano tutte bellissime storie...Stephanie mi è simpatica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi quasi ci faccio un pensierino ^^

      Elimina