venerdì 21 novembre 2014

10 tappa BlogTuor: intervista a Roberto Serafini autore di Cyborg 1.0


Cari lettori,
siamo giunti alla decima tappa del BlogTour dedicato a due libri da poco pubblicati: Flamefrost. L'ultimo Respiro di Virginia Rainbow e Cyborg 1.0 di Roberto Serafini. Oggi ho la possibilità di avere come ospite l'autore Roberto Serafini e poter parlare con lui del suo nuovo libro. Siete pronti a scoprire qualche curiosità su questo libro? Bene allora mettetevi comodi ed iniziamo con la nostra intervista!

Benvenuto nel mio magico giardino. Domanda di rito per cominciare: chi è e perché scrive Roberto Serafini?

Sono  una  persona  normalissima  con  tante  passioni,  interessi  e  curiosità.  Dalla  musica, all’astronomia,  dal  collezionismo  filatelico  alla  creazione  di  siti  internet.  Per  ultimo  mi  sono dedicato alla  scrittura,  un  terreno  difficile e ancora  da esplorare, essendo  da  poco entrato a  far parte di questo mondo. Però il piacere di scrivere è un qualcosa che ho sin da piccolo, anche se non l’ho mai sentito come un bisogno, un’esigenza. Nel senso che non ho mai tenuto un diario o un blog dove scrivere giornalmente quello chemi passava per la testa.

Cyborg 1.0. Com’è nata l’idea?

L’idea è nata per caso, ascoltando una notizia al TG. Si parlava di una rappresentazione teatrale dal titolo “Sayonara”, tra una attrice vera e un’attrice robot, GeminoidF, progettata dall’ingegnere giapponese Hiroshi Ishiguro. Questo  robot  interagiva  con  l’attrice  dando  l’impressione  di essere quasi umana. Da lì mi è cominciata a frullare per la testa la trama per il mio romanzo.Nel tuo romanzo affronti, tra gli altri, il controverso argomento del rapporto tra uomo e macchina.

Pensi che in futuro potremo davvero ritrovarci a convivere con cyborg come Venus?

Questo  è  già  realtà.  Da  alcuni  anni  si  stanno  progettando  robot  che  potranno  essere  utilizzati come  assistenti  per  anziani  e malati,  quindi  la  convivenza  con  queste macchine  è  una  cosa  che è  già  stata  pensata  e  che  sarà  attuata  in  misura  sempre  maggiore.  Tra  qualche  decennio  sarà normale  avere  a  casa  un  robot  così  come  oggi  abbiamo  il  frigorifero,  il  forno  a  microonde,  il televisore al plasma o il robot scooba che spazza i pavimenti.

John Miller, un po’ come il dottor Frankenstein, tenta di sfidare la morte con la sua creatura. Quale il tuo personale rapporto con l’Oscura Signora? Ritieni che l’immortalità, qualora fosse raggiungibile, sarebbe una vera conquista o piuttosto un’arma a doppio taglio per il genere umano?

Da  sempre  l’uomo  crede  nell’immortalità  o  nella  resurrezione.  L’immortalità è  un  qualcosa  che sfugge alla morte, una prosecuzione della vita a tempo indeterminato. La resurrezione è il credere ad un’altra vita dopo la morte, sia essa spirituale, ossia dell’anima, sia essa materiale, risorgendo sotto  forma di altro essere vivente. Nel caso  specifico del libro,  John Miller cerca di opporsi alla morte prematura di una donna, salvando l’organo che lui considera il fulcro dei sentimenti e delle emozioni  umane.  Quindi  più  che  donare  l’immortalità,  cerca  di  opporsi  alla  morte.  Sono  sicuro che se oggi l’uomo rincorre l’immortalità, qualora ci riuscisse, il passo successivo sarebbe quello di rincorrere di nuovo la mortalità. L’uomo deve sempre  rincorrere qualcosa che va contro l’ordine naturale delle cose. Personalmente la morte la vivo come una frattura improvvisa e dolorosa di un legame affettivo  che esiste  tra  le  persone. Oggi  posso  vederti,  parlarti,  toccarti, amarti. Domani queste cose non posso più farle e ne soffro. Molto di più se quando ho avuto la possibilità di farle, non le ho potute fare. A quel punto, oltre alla sofferenza del distacco, provi anche il rimorso di non aver detto o fatto quello che avresti potuto, finché ne avevi ancora il tempo.

Venus può tutto, ma non può amare. È dunque nella sfera dei sentimenti che si colloca il vero confine tra uomo e macchina? Ritieni sia un confine destinato a rimanere insormontabile?

Le macchine  un  giorno  potranno  amare  ed  avere  dei  sentimenti.  Credo  che  quello  che  l’uomo desidera,  prima  o  poi  lo  ottiene.  Abbiamo  esempi  nella  cinematografia  di  robot  che  provano sentimenti: “Blade runner”, “A. I.” (Intelligenza Artificiale), “L’uomo bicentenario”, “EVA” ed altri. Il tema della psicologia dei robot e dei loro sentimenti, l’intelligenza artificiale appunto, è qualcosa che si sta studiando e che prima o poi ci troveremo ad affrontare nella nostra quotidianità.

Ed ora veniamo alla prate interessante del BlogTour perché come sapete verranno messi in palio i due libri Flamefrost. L'ultimo Respiro di Virginia Rainbow e Cyborg 1.0 di Roberto Serafini


REGOLAMENTO del blog tour:

Per partecipare alla gara e acquisire il diritto agli sconti è necessario:
·         Mettere il like alle pagine fan dei due autori:
·         Condividere la gara su almeno 1 social (pagina personale, eventuale pagina fan ecc..)

·         Scrivere: “PARTECIPO, HO CONDIVISO IN…” sul blog  della prima tappa del blog tour  http://ilrifugioanimasognante.blogspot.it,  aggiungendo il LINK della pagina dove avrete condiviso l’evento. (Questa è una semplice richiesta pratica per poter vedere più chiaramente chi partecipa e assegnare i numeri per l’estrazione)

·         Scrivere un commento libero  sotto a ciascuna tappa. Possono essere commenti brevissimi o più lunghi, non importa ai fini della gara, l’essenziale è inserirli. I più belli saranno comunque citati nelle pagine fan degli autori.

PREMI IN PALIO

1.       Verranno effettuate due estrazioni, i premi sono:
FLAMEFROST L’ultimo respiro
CYBORG 1.0
2.       Ogni partecipante acquisirà inoltre il diritto di usufruire di uno sconto speciale per tutto il periodo dal 25 Novembre al 25 dicembre sui libri seguenti:
FLAMEFROST Due cuori in gioco a 9.00 invece che a 16,90 con l’omaggio delle spese di spedizione
CYBORG 1.0 a 7.00 invece di 12.00 con l’omaggio delle spese di spedizione
I bonus possono naturalmente essere usati oppure no, possono anche essere ceduti ad altri senza vincoli, basta informare gli autori.
Chiunque voglia acquistare i libri deve rivolgersi direttamente agli autori tramite la CHAT del loro profilo facebook o la loro mail: virgy72@aliceposta.itr.serafini68@gmail.com


Per chi si fosse perso qualche post ecco le tappe del BlogTour


Lunedì 17 NOVEMBRE:

1 tappa TOUR -  “Presentazione del libro e della cover” FLAMEFROST L’ultimo respiro  sul blog IL RIFUGIO DI UN’ANIMA SOGNANTE
http://rifugioanimasognante.blogspot.it/
 

2 tappa TOUR -  “Presentazione del libro e della cover” CYBORG 1.0  sul blog  IL SOGNO DI UNA LETTRICE
http://ilsognodiunalettrice.blogspot.it/

Martedì 18 NOVEMBRE:

3 tappa TOUR -  “I personaggi principali: Sarah”  FLAMEFROST L’ultimo respiro   sul blog  UN BUON LIBRO NON FINISCE MAI 

http://unbuonlibrononfinisce-mai.blogspot.it/

4 tappa TOUR – “I personaggi principali” CYBORG 1.0  sul blog MY SECRET DIARY
http://themydiarysecret.blogspot.it/


Mercoledì 19 NOVEMBRE

5 tappa TOUR -  “I personaggi principali: Gered”  FLAMEFROST L’ultimo respiro   sul blog  STORIE DI NOTTI SENZA LUNA 

http://storiedinottisenzaluna.blogspot.it/

6 tappa TOUR – “La protagonista Venus, il cyborg”  CYBORG 1.0  sul blog I MIEI SOGNI TRA LE PAGINE
http://www.sognipensieriparole.com/



Giovedì 20 NOVEMBRE:

7 tappa TOUR - “Le ambientazioni” FLAMEFROST L’ultimo respiro   sul blog LE PASSIONI DI BRULLY
http://lepassionidibrully.blogspot.it/
 

8 tappa TOUR – “Personaggi secondari” CYBORG 1.0   sul blog MILLE E UN LIBRO
http://imilleeunlibro.blogspot.it/


Venerdì 21 NOVEMBRE:

9 tappa  TOUR -  “I poteri alieni”  FLAMEFROST L’ultimo respiro  sul blog THE BOOKSHELF 
http://thebookshelfff.blogspot.it/
 

10 tappa TOUR -  “Estratto da un’intervista dell’autore”  sul blog IL GIARDINO DELLE ROSE
http://giardinodellerose.blogspot.it/


Sabato 22 NOVEMBRE 

11 tappa TOUR -  “Il book trailer  del primo volume della trilogia”  FLAMEFROST L’ultimo respiro  sul blog MERCATINO DI LIBRI FANTASY  
http://leggerefantasy.blogspot.it/


Domenica   23 NOVEMBRE:

12 tappa TOUR - “Intervista all’autrice”  FLAMEFROST L’ultimo respiro  sul blog  THE SECRET DOOR 
http://moniaiori-thesecretdoor.blogspot.it/
 

13 tappa TOUR –  “Il Booktrailer e un estratto dal capitolo 7, con video della scena”  sul  blog ROMANTICAMENTE FANTASY SITO  
http://www.romanticamentefantasy.it/ 
Chiusura del blog tour alle ore 24.00.

MARTEDI’ 25 NOVEMBRE

ORE 19.00 circa ESTRAZIONE DEI PREMI  sul blog IL RIFUGIO DI UN’ANIMA SOGNANTE 

Titolo: Cyborg 1.0
Autore: Roberto Serafini
Genere: Fantascienza
Editore: Youcanprint
Pagine: 208
Prezzo: 12 euro (cartaceo) 1,99 euro (ebook)

Link per cartaceo: http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/cyborg-10.html#.U7gi3Pl_uSo

Link per ebook: http://www.amazon.it/Cyborg-1-0-Roberto-Serafini-ebook/dp/B00LG83TBW/ref=sr_1_1?ie=UTF8qid=1404576155&sr=8-1&keywords=cyborg+1.0

Sito personale: http://www.robertoserafini.it/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/serrob68


Titolo:  FLAMEFROST L’ultimo respiro
Autore:  Virginia Rainbow
Genere: romance-fantascienza
Editore:  autopubblicato con la YOUCANPRINT
Pagine: 414
Prezzo: 17,90 euro
SITI DOVE E’ POSSIBILE ACQUISTARLO: www.youcanprint.it
www.ibs.it   www.Amazon.it e altri siti online

15 commenti:

  1. Bellissima e interessante intervista sempre più curiosa!!grazie
    Condiviso qui
    https://www.facebook.com/ramona.bottoli

    RispondiElimina
  2. Bellissima intervista. Condiviso su facebook.

    RispondiElimina
  3. Intervista molto interessante, complimenti !

    RispondiElimina
  4. Bellissima descrizione di cosa sia la morte ;-)

    RispondiElimina
  5. Grazie per i vostri commenti :)

    RispondiElimina
  6. Intervista e temi molto interessanti, soprattutto la parte sulle emozioni e sulla morte. :)

    RispondiElimina
  7. Mmmmh una domanda mi sovviene: e se poi i robot provano i sentimenti umani.. non si rischia di diventare poi succubi di una nostra stessa invenzione? eheheh
    bella intervista!! :)

    RispondiElimina
  8. Roberto ti arrabbi se ti dico quello che ho pensato appena ho letto le prime righe della tua intervista??? No spero di no comunque te lo dico lo stesso.... ho pensato un uomo davvero normale colleziona francobolli come la mia dolce metà eheheh, poi andando avanti con la lettura dell'intervista mi sono resa conto che sei una persona che nonostante tutto è molto riflessiva, e secondo me sei anche futuristico e tutto questo secondo me ti rende una persona particolare ed interessante (senza nulla togliere alla mia dolce metà collezionista di francobolli). Mi sto togliendo molte curiosità grazie a questo blog tour, sia su di te che sul tuo romanzo, non vedo l'ora di leggerlo.
    condiviso su
    https://twitter.com/streghetta6831/status/536217276177846272
    https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10203291021412125?pnref=story
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/87T3sMJBfRW
    ciao ed un grazie a tutte le blogger

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania del tuo commento. Ti dirò, anche io collezionavo francobolli, poi suono il pianoforte e ho suonato anche in un gruppo rock. Ho prodotto un CD in collaborazione con un grande chitarrista italiano. Ho un lavoro da impiegato e mi occupo di contabilità. Amo gli animali (ho dei gatti) ed è vero che mi piace la tecnologia e mi piace essere al passo con i tempi. Insomma, interessi tanti e si cerca di fare bene un po' tutto. :)

      Elimina
  9. Grandioso intervista k ci ha dato maggior opportunità di conoscere l'autore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, per qualsiasi altra curiosità potete chiedermi nella mia pagina facebook.

      Elimina
  10. Grazie a tutti i partecipanti al BlogTour, vi faccio un grosso in bocca al lupo...sarebbe bello che ognuno di voi potesse ricevere un libro.. ovviamente non si può, ma spero che questo Tour vi abbia fatto venire un po' di curiosità e che anche se non vincerete andrete a comprare i libri! :) Aspetterò con impazienza tutti i vostri commenti in merito!! ^_^

    RispondiElimina