mercoledì 25 settembre 2013

Anteprima: Il bizzarro incidente del tempo rubato di Rachel Joyce

Cari lettori,
il prossimo 1 ottobre sarà in libreria il nuovo romanzo dell’inglese Rachel Joyce, già candidata al Man Booker Prize 2012 con  “L’imprevedibile viaggio di Harold Fry”.

Il bizzarro incidente del tempo rubato valicherà le mura delle librerie per vivere anche nelle piazze e sui social network, in un viaggio in cui vorremmo coinvolgerti.

Come scoprirete, la storia narrata si apre nel 1972, quando al tempo vengono convenzionalmente aggiunti due secondi, per allineare gli orologi alla rotazione terrestre. Un bambino di grande sensibilità, Byron, è molto colpito dalla notizia e si interroga: due secondi possono cambiare la nostra vita?

A fine settembre, la blogger Valentina Divitini (aka Ipathia) partirà per un ‘viaggio nel tempo’. Sotto gli orologi delle più belle piazze italiane, raccoglierà le storie delle persone a cui due secondi hanno cambiato la vita e dei ‘custodi del tempo’ come orologiai, campanari, impiegati comunali addetti agli orologi pubblici.

In ogni piazza, Valentina Divitini distribuirà ai passanti una cartolina dove tutti potranno raccontare i due secondi che hanno cambiato la loro vita. Le cartoline e le storie saranno poi diffuse sui social network, dove anche chi non ha incontrato Valentina potrà condividere la propria storia con gli hashtag #2secondi e #bizzarroincidente.

Valentina racconterà tutti i suoi incontri e il suo ‘viaggio nel tempo’ con testi, foto e video sul suo blog e su Instagram, Facebook, Vine e Twitter. Tutti i materiali confluiranno sul Tumblr www.2secondi.tumblr.com

Ecco il calendario del 'viaggio nel tempo' di Valentina: ogni incontro avverrà alle 17:00



Venerdì 27 settembre, Torino – Tettoia dell’orologio di Porta Palazzo
Sabato 28 settembre, Como – Piazza San Fedele
Venerdì 4 ottobre, Perugia – Piazza IV Novembre
Sabato 5 ottobre, Bologna – Piazza Ravegnana
Martedì 8 ottobre, Verona – Piazza Erbe
Sabato 12 ottobre, Lecce – Piazza Duomo 

 
Titolo: Il bizzarro incidente del tempo rubato
Autore: Rachel Joyce
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 380
Prezzo: 15.20 euro
In libreria dal 1 ottobre 2013

La trama

 
Nel 1972 Byron Hemmings ha undici anni e una vita perfetta: vive in una grande casa elegante, ha una mamma impeccabile che fa impallidire tutte le altre, frequenta una scuola privata che è l’anticamera di una carriera dorata e il suo migliore amico, James, è il ragazzino più sveglio che conosca. Tanto sveglio da leggere il Times e da scovare la notizia del secolo: quell’anno verranno aggiunti due secondi al tempo, per allineare gli orologi al movimento naturale della Terra. Mentre James considera l’evento l’ennesima conquista del Ventesimo secolo – l’uomo è persino andato sulla Luna – per Byron quei due secondi diventano un’inquietante ossessione: come si può alterare il tempo senza provocare conseguenze irreparabili? La conferma ai suoi dubbi arriva la mattina in cui, come sempre, la mamma lo sta portando a scuola con la sua Jaguar fiammante: è in ritardo e, per fare più in fretta, rompe lo schema ordinato di ogni giorno imboccando una strada nuova. Dalla fitta nebbia sbucano case fatiscenti, alberi giganteschi e, all’improvviso, una bambina su una bicicletta rossa. Proprio mentre Byron vede le lancette del suo orologio andare indietro di due secondi. Poi tutto sembra tornare normale: la mamma non si è accorta di nulla, la scorciatoia li ha fatti arrivare puntuali e il tempo ha ricominciato a scorrere con il suo ticchettio regolare. Soltanto Byron sa che quell’attimo ha cambiato ogni cosa, che la sfera perfetta della sua esistenza si è impercettibilmente incrinata e che quella scalfittura è destinata ad allargarsi col passare dei giorni. Forse degli anni. Eppure la vulnerabilità di un bambino, la fragilità di una madre, l’impensabile, a volte tragica, irregolarità del tempo possono essere riscattate. Da un unico, altrettanto inatteso, gesto d’amore. Dopo il successo de L’ imprevedibile viaggio di Harold Fry, Rachel Joyce ci regala un’altra storia originalissima e diversa, con personaggi indimenticabili, buffi e teneri, sempre un po’ bizzarri, ma anche veri e toccanti. Memorabili. 

 

Per saperne di più

 
QUI il sito dell’autrice

 Il booktrailer del libro


Cosa ne pensate di questa iniziativa? Chi parteciperà?

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Ilaria, anche a me sembra interessante, ma questo mese ho già comprato troppi libri, quindi non so se potró aggiungere anche questo! :(

      Elimina
  2. ispira moltissimo anche a me, subito in wishlist! *---*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma volete proprio convincermi a comprarlo!! ;)

      Elimina